Un Sacco d'Arte

UN SACCO D'ARTE:
mostra collettiva d'arte curata dall'associazione Culturale “L'Artefice”

INGRESSO GRATUITO

Domenica 15 aprile , presso il Centro Affari E Convegni, all'interno dell'evento Grande Mercato delle Pulci 15.04.2018 @Arezzo Fiere e Congressi.

Le opere saranno esposte nel corridoio "Vasariano"

che collega il padiglione Vintage a quello Vasari.



L'evento espositivo, ha come filo conduttore l'utilizzo di vecchie balle di caffè e vede la partecipazione di numerosi artisti che hanno reinterpretato questo materiale povero e semplice trasformandolo in originali opere d'arte.


"Troppo spesso i luoghi comuni influenzano il modo di pensare e di agire, impedendo una visione più ampia e una molteplicità di prospettive. All'idea del dipinto si associa la tela o l’affresco. La scultura deve servirsi del marmo e del bronzo. In realtà, come tanti artisti hanno dimostrato, qualsiasi materiale o oggetto può diventare la sorgente di un’opera. Anzi, sono proprio i particolari più impensati, gli oggetti più semplici a fornire spunti di rielaborazione prima di diventare espressioni artistiche. “L’artista è un ricettacolo di emozioni che vengono da ogni luogo: dal cielo, dalla terra, da un pezzo di carta, da una forma di passaggio, da una tela di ragno”, aveva dichiarato Pablo Picasso.
Il sacco è un esempio. Lo usiamo tutti i giorni, in forme, dimensioni, materiali e colori diversi. Se poi ne prendiamo uno di juta, lo associamo alla tradizione contadina, ma anche al commercio. Quindi, un oggetto comune di un materiale semplice. Multiuso. Per contenere, accogliere, proteggere qualunque cosa, dalla più grezza alla più preziosa. Anche sogni, aspettative, ansie, timori, speranze, che dobbiamo trasportare fuori da noi stessi attraverso questo involucro. Un sacco di juta che si chiama anche “balla”, come se fosse una bugia, uno scherzo goliardico. Ma anche qualcosa di così capiente da essere usato come sinonimo di molto, tanto.
L’espressione artistica perciò diventa l’espressione delle mille sfaccettature della realtà, a partire dai dettagli, dalla molteplicità di significati, dai simbolismi e dalle metafore. Un comune sacco diventa un mezzo di trasmissione di emozioni e di messaggi grazie all'estro e alla capacità dell’artista, che riesce a mostrare tutto ciò che le apparenze, le mode, le abitudini e la vita quotidiana nascondono agli occhi. Perché, come sosteneva Paul Klee, “l’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non sempre lo è" .
testo di Laura Bondi

ARTISTI :
Alfani Daniele
Andreoni Andrea
Anticaglia Simone
Antonelli Riccardo
Cedro Antonella
Cerbini Stefania
Cioci Fabrizio
Ciuchi Meri
Davitti Laura
Dragoni Cesare
Fantucci Laura
Foni Gilda Noa
Giussani Maura
Manneschi Lilia
Merli Roberto
Modesti Elisa
Protasi Maria
Puletti Tonino
Rabara Poul
Rasi Ermini Carla
Refoni Daniela
Rondinini Quirino
Salvi Dario
Serafini Laura
Seri Giulia
Testi Gea
Zoccali Luca

▼ Mostra Più Informazioni

Via Lazzaro Spallanzani, 52100
Arezzo
15 Aprile , Domenica 09:00
Condividerla

Altri Eventi Nei Dintorni