Pasqua sulle Isole Tremiti

Tre giorni di cammino con dislivelli molto modesti in uno degli arcipelaghi più affascinanti d’Italia, perla del Mare Adriatico, dove la natura regna ancora selvaggia e l’acqua da secoli continua a scavare le pareti calcaree di questi scogli emersi, creando grotte marine e lagune di rara suggestione.

Le Tremiti sono inserite nell’ambito del Parco Nazionale del Gargano e Riserva Naturale Marina dal 1989. L’habitat delle Tremiti, sotto l’aspetto naturalistico, è un autentico scrigno di tesori, tutto da scoprire.
Esploreremo incantati l’isola di San Domino, denominata dai Monaci Benedettini “Orto del Paradiso” per la spontaneità di fiori, colori e odori tipici della macchia mediterranea e per la lussureggiante distesa di pini d’Aleppo.
Cammineremo lungo le coste di Ponente e di Levante, frastagliate di deliziose calette, punte e scogli.
La meta ultima del cammino è l’isola di San Nicola, gioiello storico-artistico dell’arcipelago che ospita l’Abbazia di Santa Maria a Mare, la più grande del Mediterraneo sul mare. Al tramonto il sole per un fenomeno di fosforescenza assume un colore particolarissimo che dona all’isola un’atmosfera da favola.
La sera, con un po’ di fortuna, potremo udire il sospirante canto d’amore delle Diomedee che rientrano sull’isola per trascorrervi la notte.
Pernotteremo in un alberghetto accogliente con cucina tipica eccellente.

Programma

Sabato 31 marzo: trasferimento da Termoli a Tremiti - traghetto Tirrenia, partenza ore 8:30; trasferimento in taxi scafo a San Domino, sistemazione in albergo La Vela (www.hotel-lavela.it); escursione Isola San Domino: il vecchio faro, la grotta dell'Eremita, tutte le cale a Sud. Cena e pernotto.

Domenica 01 aprile, Pasqua: colazione, ritiro pranzo al sacco, escursione Isola San Domino parte Nord. Cammineremo su rocce degradanti verso il mare tra il verde della pineta e l'azzurro del mare, a volte risalendo le cale, altre volte cercando il passaggio nel folto della macchia mediterranea. Cena di Pasqua e pernotto.

Lunedì 02 aprile, Pasquetta: colazione, ritiro pranzo al sacco, trasferimento in taxi scafo all'Isola di San Nicola. Visita dell'abitato di San Nicola con il Castello Angioino, l'Abbazia di Santa Maria a Mare. Escursione fino al Cimitero libico e a quello di San Nicola di Tremiti nella parte più selvaggia dell'isola inebriati dagli odori e dai colori della vegetazione, costantemente accompagnati dal canto dei gabbiani e dalla visuale dell'immensità del mare aperto.

Cosa portare: zaino da 30 litri, scarpone da trekking, strati termici (pile), giacca a vento impermeabile, cappello in pile e da sole, occhiali da sole, crema solare, borraccia da un litro, pranzo al sacco autogestito per il primo giorno, sabato 30 marzo.
Facoltativo il costume da bagno.

Quota totale di partecipazione: € 250,00

La quota comprende:
- il costo del traghetto A/R da prenotare e pagare a cura dei partecipanti; € 32,00
- la mezza pensione di sabato e domenica, giorno di Pasqua, presso l'albergo La Vela;
€ 130,00 (totale dei due giorni)
(TrekkingAbruzzo penserà ad effettuare la prenotazione ma l'acconto del 50% - € 65,00 - dovrà essere versato dai partecipanti direttamente alla struttura alberghiera entro il 15 marzo);
- il pranzo al sacco della domenica e del lunedì, compresi nella quota dell’albergo La Vela;
- i due trasferimenti in taxi scafo; € 05,00
- l'organizzazione del viaggio e il costo delle guide per le tre giornate. € 83,00

Info e prenotazioni: GAE - AIGAE Coordinamento Abruzzo
Maria di Gregorio 348.0036316, Giovanna Verrigni 338.3077205 e Gino Delle Noci 389.8317026

Prenotazioni entro mercoledì 28 febbraio.

Il trek sarà realizzato al raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti; mentre il numero massimo di partecipanti è fissato a 20 persone con la presenza di 2 guide e a 30 persone con la presenza di 3 guide.

▼ Mostra Più Informazioni

Via Verrotti, 13, 65015
Montesilvano Marina
31 Marzo , Sabato 06:30
Condividerla

Altri Eventi Nei Dintorni

 05 Novembre , Lunedì
 Pineto Viaggi, Pineto
 16 Novembre , Venerdì
 Agenzia Viaggi e Turismo Franver, Francavilla al Mare