Inaugurazione Modena Bai Nait 2018 - Sapori e Segreti di Modena

INAUGURAZIONE MODENA BAI NAIT
Visita GRATUITA su prenotazione
----------------------------------------------------
PROGRAMMA COMPLETO VI EDIZIONE 2018
LaRoseNoire associazione culturale
in collaborazione con
Mercato Albinelli e Radio Antenna1
Presenta

Sapori e Segreti di Modena
MODENA BAI NAIT
VI edizione

Arte,

Storia, Musica e Gastronomia
nella città geminiana

Ogni mercoledì sera a partire dal 6 Giugno fino all’11 Luglio,
22 e 29 Agosto 2018.
Serata finale Mercoledì 5 Settembre.

Vivaci visite guidate serali condotte da personale autorizzato e professionale alla città di Modena
con argomenti diversi e curiosità che vanno dall'epoca villanoviana all'unita d'Italia, al dopoguerra.
Quest'anno il ventaglio degli argomenti trattati si allargherà alla musica e alla tradizione gastronomica locali.
Guide turistiche, archeologi, storici dell'arte, chef e speakers radiofonici si alternano nei percorsi accompagnando
il pubblico in rinfrescanti e avvincenti visite alla città notturna.
Modena Bai Nait propone a tutti i cittadini modenesi di vivere la città come uno svago e contemporaneamente arricchirsi culturalmente, socializzando con chi e interessato di Arte e Cultura, sensibilizzando la popolazione verso il valore dell'educazione culturale e del senso civico.

Mercoledì sera
Date: 6, 13, 20, 27 Giugno, 4 e 11 Luglio, 22 e 29 Agosto 2017
Serata finale Mercoledì 5 Settembre
Ritrovo davanti al Duomo di Modena.

Mercoledì 6 Giugno ore 21
Modena Bai Nait - Inaugurazione
Leggende e segreti del Duomo e di Modena
VISITA GRATUITA
con il contributo di Andrea Ferretti Azimut Global Advisory

Mercoledì 13 Giugno ore 21
Mercato Albinelli Grand Opening!
Visite guidate sulla storia del
mercato coperto e dei suoi banchi
Musica e assaggi.
Apertura serale del mercato Albinelli

Mercoledì 20 Giugno ore 21
I misteri della Mutina romana: cosa giace nel sottosuolo?
Visita guidata alla scoperta di ciò che c’è ma non si vede.
Con Nicola Raimondi

Mercoledì 27 Giugno ore 21
Le 7 storie più misteriose di Modena.
con Elisabeth Mantovani e Silvia De Luigi

Mercoledì 4 Luglio ore 21
I misteri del monastero di S. Pietro.
Visita serale alla chiesa e al cortile di San Pietro

Mercoledì 11 Luglio ore 21
I suoni segreti di Modena.
Musica alternativa dal beat all’indie.
Con Giovanni Papalato

Mercoledì 22 Agosto ore 21
I misteri del ghetto ebraico.

Mercoledì 29 Agosto ore 21
7 Strade misteriose
I toponimi modenesi più curiosi.

Mercoledì 5 Settembre ore 21
LaRoseNoire in collaborazione con Mercato Albinelli

Arti e segreti delle erbe selvatiche
Tra consuetudini del focolare e “pozioni magiche”
con Alessia Morabito
durante la serata
visita al Mercato Albinelli
storia e tradizione del mercato
con Elisabeth Mantovani e Silvia De Luigi

Ingresso 5 euro
salvo il 6 giugno con INGRESSO GRATUITO

IN OGNUNO DEI MERCOLEDì PROPOSTI I NOSTRI ESPERTI
SARANNO DISPONIBILI PER
VISITE IN LINGUA INGLESE CON I SEGUENTI ITINERARI
curati da Silvia De Luigi:

1 Modena, its history and most significant places.
Testimonials from Roman times to the contemporary age.
2 The Unesco site.
Piazza Grande, the Cathedral of Modena, the Medieval quarters.

Alcuni protagonisti:

Silvia De Luigi
Diplomata in Lingue, nel 1987 ha conseguito il patentino di Guida Turistica per la Regione Emilia Romagna
in Italiano, Inglese e Francese. Appassionata da sempre di storia dell'arte e archeologia ha seguito corsi di formazione specifici presso l'associazione culturale "Amici del Museo Civico Archeologico di Bologna". Ha svolto attività di accompagnatrice in numerosi viaggi culturali all'estero per ragazzi e ha partecipato ad alcune edizioni della "Città dello Zecchino d'Oro" di Bologna come guida per bambini/ragazzi nei luoghi simbolo della città. Attualmente è attiva come guida turistica in diverse città dell'Emilia Romagna.

Elisabeth Mantovani
Esperta di Arte e Simbolismo, astrologa e guida turistica dell'Emilia Romagna. Si interessa sin da giovanissima allo studio dei simboli e all’arte. Dopo aver conseguito il diploma linguistico, prosegue gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna con il prof. Mario Venturelli. Si laurea poi in Conservazione dei Beni culturali con tesi in “Storia del Cristianesimo”. Ha tenuto conferenze in tutta Italia e collaborato con enti e associazioni in Emilia Romagna e in altre regioni. Nel 2001 ha fondato, insieme ad alcuni amici, l’associazione culturale e di promozione sociale LaRoseNoire. Ha organizzato centinaia di concerti, seminari, conferenze e altri eventi associati allo studio e alla pratica dell’Astrologia, dei Tarocchi medievali, della Kabalah, dell’Alchimia, allo studio dei simboli presenti nell’Arte con particolare attenzione al Medioevo, al periodo romantico e all’ottocento inglese. Ha pubblicato saggi sull’Arte Romanica e Gotica, sull'Astrologia, la Kabalah, l’Alchimia, i Tarocchi medievali, lo studio dei simboli nell’Arte Romanica, sul periodo romantico in Europa. Collabora con il Gruppo Anima con cui ha pubblicato un manuale di successo sull’Astrologia. Ha pubblicato inoltre per la casa editrice modenese ArteStampa, per la collana di quaderni de LaRoseNoire, per Terra e Identità e per numerosi quotidiani locali.

Alessia Morabito
Chef, cuoca e cuciniera. Si trasferisce nel 2015 dalla “Maremma Amara” all’ “Emilia Paranoica” seguendo il sogno della food valley e della cultura trasversale. Autodidatta, si è formata in cucine internazionali, punto d’incontro tra colleghi di disparate etnie che le hanno insegnano l’amore per le spezie e la tecnica del loro utilizzo.
Dalla Maremma porta con sè l’attitudine alla cultura gastronomica tradizionale, (compreso il raccolto e l’uso dei prodotti selvatici e l’uso di materiali desueti e tecniche antiche per la cottura) che parte dalle case delle vecchie massaie e dai loro racconti per attualizzarla con affetto e rispetto. Dalle fertili pianure alle cime degli Appennini, dagli argini dei fiumi alle colline, l'Emilia è tutto un fiorire di piante commestibili. Queste piante portano con loro un bagaglio di consuetudini domestiche antiche e una eredità di ricette che le rezdore hanno conservato e tramandato. Pote, stridoli e ortica nel focolare, iperico e noci sotto la luna come rito ancestrale, come legame mai reciso tra le “streghe” che eravamo e le donne che siamo.

Giovanni Papalato
Modenese. Nato lo stesso anno in cui uscirono “Low” e “Heroes” di Bowie. Titolare di un etichetta discografica indipendente, la Barberia Records e di un programma radiofonico Worst Taste in Music su Radio Antenna 1, Selecter e Dj .
Si dichiara contro l’ascolto della musica tramite algoritmi su internet, ama invece la velocità di 33 o 45 giri al minuto.
Ama viaggiare, preferendo le metropoli ai contesti naturalistici.
Ha la barba folta e gli occhiali grossi, ma non è un hipster anche perché’ non è magro. Ama Modena, partendo dal suo quartiere passando per la Via Emilia, che sia Centro, Est oppure Ovest.
Vive la città con grande amore e non perde occasione per raccontarla a chi viene a trovarlo.
Modena è una città musicale a partire dal nostro accento, attraverso il Beat, le Radio Libere, la Lirica, il Rock Alternativo, l’Indie. Una piccola escursione per scoprire o riconoscere storie, canzoni e interpreti che con Modena hanno un legame, un punto di partenza, una vita, ci si incamminerà tra le vie del centro storico, interagendo con le persone e i luoghi.

Nicola Raimondi
Laureato in Lettere cum laude presso l’Università degli Studi di Bologna nell’Anno Accademico 2001-2002.
Ambito di ricerca della tesi di laurea: Archeologia delle Province Romane: “Archeologia templare romana nell’Hispania Tarraconensis”. Ha inoltre conseguito il diploma di restauro del libro presso la Scuola di Scienza ed Arte della Legatura di Vicenza.
Ha collaborato con il Museo Archeologico ed Etnologico di Modena.
Da luglio 2001 al 2015 ha lavorato per la ditta AR/S Archeosistemi Società Cooperativa di Reggio Emilia (responsabile di cantiere, rilievo grafico e topografico, documentazione e sistemazione dei materiali archeologici etc.) per la quale ha condotto e diretto numerosi scavi anche a Modena e provincia.


RITROVO ALLE 20.50 DAVANTI
AL DUOMO DI MODENA (qualora non specificato diversamente in programma)
PRENOTAZIONE NECESSARIA.

PER PRENOTARE:
INFO@LAROSENOIRE.IT

PER CHIEDERE INFORMAZIONI: TEL.3391196575
CHIAMARE DAL LUNEDì AL VENERDì
DALLE 12 ALLE 14 E DALLE 18 ALLE 19

INGRESSO 5 EURO A PERSONA
SALVO IL 6 GIUGNO 2018 INGRESSO LIBERO
Si ringrazia il Comune di Modena per il Patrocinio

▼ Mostra Più Informazioni

Piazza Grande, 41121
Modena
06 Giugno , Mercoledì 21:00
Condividerla

Altri Eventi Nei Dintorni

 25 Dicembre , Martedì
 Emilia-Romagna, Italy,
 31 Dicembre , Lunedì
 Ristorante il Pescatore, Anzola d'Emilia
 22 Dicembre , Sabato
 Coccola all'Anima di Leila Silva - Naturopatia e Trattamento Olistico, Scandiano
 31 Dicembre , Lunedì
 Modena, Italy, Modena