Andy Smith & The NextOne + Million Dollar Breakers al Deposito

Venerdì 19 Gennaio un appuntamento speciale con 2 artisti che sono due pesi massimi della musica internazionale,DJ Andy Smith fondatore e dj dei Portishead,figura di culto del Trip Hop ha influenzato con la sua musica tutti gli anni '90 e la leggenda Maurizio The NextOne icona di punta dell'Hip Hop

italiano,riconosciuto ed apprezzato a livello mondiale come uno dei maggiori esponenti della doppia h.
A ballare con noi i grandissimi Million Dollar Breakers e prima dei nostri ospiti ai controlli Dj Smoke a presentare la serata Pezzone.

INGRESSO 5€

ANDY SMITH bio:
Dj e creatore dei beat dei Portishead, ma non solo, Andy Smith è indubbiamente uno dei padri fondatori del trip hop, genere che ha caratterizzato le sonorità di Bristol e di tutti gli Anni '90, portando alla luce nomi come Massive Attack o Tricky.
Alla consolle è tecnicamente tra i migliori sulla piazza, capace di proporre selezioni bollenti in cui vengono riletti il funk e il rhythm & blues attraverso campionamenti vari e strumenti acustici analogicamente registrati, innestandovi sopra beats di matrice hip-hop e scratch.
Quando poi passa alla selezione di 45" ecco Jimy Hendrix, Grandmasterflash, James Brown, Jungle Brothers: groove del passato splendidamente riletti per una dance hall infuocata.
Il suo cd The Document (1998) è diventato subito la colonna sonora di una intera generazione. In questo disco sono mixate tracce di artisti come Tom Jones, Peggy Lee, Jungle Brothers e The Spancer David Group. Dopo il successo di The Document, che ha venduto oltre 100.000 copie, Smith ha pubblicato The Document 2 e 3, accolti da un vero trionfo di pubblico e di critica. La serie The Docunment, raffinata e varia, offre funk, hip hop e trip hop assemblati con grande abilità.
Altre splendide compilation di Andy Smith negli ultimi anni sono "Freestyle Mix", "Let's Boogaloo vol.. 4", "Andy Smith's Northern Soul" ed infine "Trojan Document" e "Greensleeves Document", due raccolte di ottimo rots reggae d'annata.

THE NEXTONE bio
MAURIZIO CANNAVÒ classe ’69 in arte “the NextOne”.
Definito da molti come il più importante esponente italiano della cultura HipHop mondiale, è tuttora, indiscutibilmente trai i più apprezzati nonché longevo artista e pioniere del panorama italiano abbia mai avuto.
Debutta sulla scena nel 1985 imponendosi con successo, vincendo il primo posto del Break-Dance World Championships della I.D.O. (International Dance Organization).
Seguono numerose vittorie in cui raggiunge i più alti livelli, riconfermando nell’86, la sua inesauribile vivacità e validità di danzatore con un nuovo titolo mondiale, celebrando cosi l'inizio di importanti collaborazioni con grandi artisti, tra cui Afrika Bambaataa che lo accoglie nel gruppo per ballare nelle sue tournee italiane, entrando a far parte della “Universal Zulu Nation” (di cui egli è padre fondatore).
Gli ottimi risultati ottenuti, aprono le porte alle prime esperienze televisive sulle reti Rai e mediaset.
Comincia ad insegnare ”Breakdance”, in quest’occasione viene a contatto con i fratelli Genero, partecipando con la compagnia “Kaidara”, agli spettacoli di Teatro Danza Africana.
Questa nuova esperienza, gli darà modo di avventurarsi anche dentro la recitazione, avvalendosi dei ritmi tribali delle percussioni, arricchendo la sua provenienza dalle arti marziali e la sua preparazione da autodidatta.
Superstar del cinema come “Bruce Lee”, o dei fumetti con i super eroi Marvel, i “Rock Steady Crew, NYC Breakers”
(gli straordinari protagonisti di film culto come “Flash dance, Wild Style, Beat Street”, giusto per citarne qualcuno),
contribuiscono ad una profonda trasformazione del suo essere artista e creativo, affiancando alla ricerca estetica un vero e proprio modo di vivere, di perfezionarsi, sviluppando sempre più l’equilibrio tra stile, tecnica e conoscenza, mantenendo vivo il forte legame con le origini della cultura HipHop.
E' proprio lo stretto legame tra espressione corporea e Musica a renderlo un danzatore straordinariamente vivo e ribelle in grado di cogliere il sottilissimo filo che lega tecnica ed espressività.
La passione per una forma complessa e variopinta qual è quella HipHop, lo spinge negli stessi anni ad approfondire l’arte del Djing anch’essa intrapresa intorno all’ 86… intanto le dinamiche evoluzioni, che costituivano l’erompere nello spazio del suo corpo, iniziavano così a trasmettersi nell’attento gioco d’abilità sui giradischi, e nella manipolazione e ri-creazione dei Sound su cui danzava.
Nasce “Dj DopeKing” in seguito solo NextOne: artista dal repertorio vario, e dalle molteplici contaminazioni.
Il suo sound è caratterizzato da un gusto inconfondibilmente influenzato dai grandi nomi americani (GM.Flash, Afrika Bambaataa, Kid Capri, Red Alert…).
Nell’ 89 lavora con Jovanotti al suo programma su Italia1 “1.2.3 Jovanotti”, in seguito sulle reti Rai, alla trasmissione “Fantastico 90” (con Pippo Baudo), in questa occasione, insieme ad altri artisti, presenta per la prima volta in Italia la nuova tendenza in voga negli
Nel 1991 si trasferisce a New York City, dove il destino lo porterà ad incontrare i leggendari “Rock Steady Crew ”
(il gruppo di Breakin’ più famoso del pianeta nonché i maggiori responsabili della diffusione mondiale della BreakDance o “B.Boying” come prescrive la terminologia originale), e qui finalmente realizza il sogno di centinaia di migliaia di giovani che si allenano quotidianamente con le sue stesse ispirazioni.
Entra quindi a far parte della “Crew”, affermandosi sullo scenario HipHop dell’ underground Newyorkese.
“EXPLOSIVES DANCE TECHNIQUES and OWN UNIQUE STYLE”
Questa è la definizione che leggende come “Ken Swift e Mr. Wiggles” gli attribuiscono, poiché il suo stile esprime inspiegabilmente la tradizione del “Wild Style” (lo stile originario dei quartieri del South Bronx).
Pur non avendo origini “newyorkesi”, il suo inconfondibile modo di ballare, di improvvisare, comincia a far parlare di se. Tale riconoscimento, non fa altro che agire da cassa di risonanza, aumentandone il prestigio, e facendo sì che lasci un segno incisivo in ogni luogo dove riesce ad esibirsi.
Ed è proprio a NYC che perfeziona l’insieme delle esperienze artistiche acquisite negli anni, confrontandosi ancora una volta con i più abili esponenti della cultura, aggiungendo ulteriormente al proprio bagaglio, nuove ed importanti collaborazioni, che estendono il suo curriculum artistico.
La sua passione per la musica è talmente forte da spingerlo verso la carriera di Record-Producer, seguendo il tracciato di quei Cult-Movies, visti e rivisti centinaia di volte.
Facendo spola tra stati uniti e Italia crea frattanto il “Beats 4 Life Studio” dove nascono le prime produzioni musicali firmate NextMan Productions.
Nel frattempo si accosta ad un nuovo obbiettivo: coreografare e realizzare spettacoli e performance teatrali.
Intorno al ’96, lascia ancora una volta, il segno nel primo HipHop Musical della storia: “Jam on the Groove”, insieme ai Newyorkesi: “Ghetto Original Productions Dance company”
(un All stars Team di leggende, risultato dalla fusione di tre storici gruppi: “Rhythm Techniques, Magnificent Force e RSC”).
Dopo diversi anni di studio sulle tecniche e sul perfetto equilibrio, ricevendo il merito di aver inventato numerosi passi (con il suo stile oggi divenuto uno standard per generazioni di giovani), il suo particolare modo di Danzare, da lui stesso definito “Power footworks”, gradualmente si trasforma, fino a raggiungere una migliore qualità del movimento e ad evolversi nell’attuale “Space-Flow”.
Attraversando mille trasformazioni.. “Maurizio Cannavò a.k.a. The NextOne” oggi è attualmente riconosciuto come uno dei migliori collezionisti e specialisti in Italia di Musica “Black” e suoi derivati, nonché uno tra i maggiori esponenti della cultura HipHop di livello internazionale... Innumerevoli sono le collaborazioni prestigiose di questo eclettico artista: Ballerino, coreografo, Producer e Dj di Musica d'autore, dall’entusiasmo ancora intatto, teso alla continua sperimentazione e che proprio in questo verso cresce e si evolve donando un impulso positivo ed estremamente creativo alla stessa!

Million Dollar Breakers bio:
La Million Dollar Breakers è una crew di breakdance composta da ballerini (bboys) provenienti da diversi paesi della Toscana uniti dalla passione per la cultura Hip-Hop. La Million Dollar nasce nel 2008 a Pisa dopo una serie di esperienze condivise nel campo del ballo. I membri della Million Dollar si sono distinti nella scena Toscana per l'organizzazione di importanti eventi, come La Spray Art Convention, un festival annuale dedicato alla cultura di strada, promosso in collaborazione con il Comune di Pontedera; o come il Move on Up, evento pensato per favorire l'incontro senza competizione fra allievi e maestri di scuole differenti. Nel 2009 la Million Dollar Breakers si è esibita nell'ambito del festival internazionale RuhrNation nella città di Recklinghausen, in Germania. Da alcuni anni sperimenta contaminazioni creative elaborando coreografie che traggono ispirazione dal mondo del fumetto, del cinema, e persino dei cartoni animati. Animata da uno spirito goliardico, la Million Dollar predilige spettacoli in grado di strappare il sorriso, senza tuttavia dimenticare la storia e la cultura di strada. La Million Dollar è molto attiva anche nel campo dell'insegnamento, tiene corsi per bambini e ha contribuito ad alimentare la scena locale formando un alto numero di allievi, rilanciando questa disciplina come veicolo educativo, di formazione e crescita personale.

Media partner: RadioEco

Info: depositopontecorvo@gmail.com
www.depositopontecorvo.it
---------------------------------------------------------------
Ingresso riservato ai soci E.N.T.E.S.
Per tesserarsi al circolo ---> http://www.depositopontecorvo.it/tesseramento

▼ Mostra Più Informazioni

Via Giosuè Carducci, 13, 56017
San Giuliano Terme
19 Gennaio , Venerdì 22:00
Condividerla

Altri Eventi Nei Dintorni

 26 Luglio , Giovedì
 Lucca Summer Festival, Inedito World Tour, Lucca
 27 Luglio , Venerdì
 Pisa, Tuscany, Italy, Pisa
 24 Luglio , Martedì
 Ippodromo San Rossore, Pisa
 11 Agosto , Sabato
 Trekkilandia,
 30 Luglio , Lunedì
 Lucca, Italy, Lucca
 18 Luglio , Mercoledì
 Lucca, Italy, Lucca
 10 Agosto , Venerdì
 Surfer Joe Tiki Bar Livorno, Livorno
 25 Luglio , Mercoledì
 Lucca Piazza Napoleone, Lucca
 22 Luglio , Domenica
 Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, Pisa
 18 Luglio , Mercoledì
 Lucca, Italy, Lucca
 01 Agosto , Mercoledì
 Lucca, Italy, Lucca
 18 Luglio , Mercoledì
 Lucca, Italy, Lucca
 20 Luglio , Venerdì
 Culinarium.hu, Viareggio
 25 Luglio , Mercoledì
 Lucca Piazza Napoleone, Capannori
 18 Luglio , Mercoledì
 Lucca Piazza Napoleone, Capannori
 05 Agosto , Domenica
 Easy Rider Store, Viareggio
 20 Luglio , Venerdì
 Summer Festival Lucca, Lucca
 18 Luglio , Mercoledì
 Lucca Piazza Napoleone, Lucca
 28 Luglio , Sabato
 Viareggio, Italy, Viareggio
 04 Agosto , Sabato
 Villa Borbone Viareggio, Viareggio
 10 Agosto , Venerdì
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 20 Luglio , Venerdì
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 20 Luglio , Venerdì
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 20 Luglio , Venerdì
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 20 Luglio , Venerdì
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 11 Agosto , Sabato
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 26 Luglio , Giovedì
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 27 Luglio , Venerdì
 Festival Puccini Torre del Lago, Torre del Lago
 28 Luglio , Sabato
 Yoga In Italy, Lucca
 20 Luglio , Venerdì
 Lucca Summer Festival, Inedito World Tour, Lucca
 25 Luglio , Mercoledì
 Lucca Piazza Napoleone, Lucca
 30 Luglio , Lunedì
 Ostello San Frediano, Lucca
 24 Luglio , Martedì
 ANGOLO GIRO VIAGGI LUCCA, Lucca
 03 Agosto , Venerdì
 C.i. Lo Scoiattolo Pontedera, Pontedera